Il Cloud-native è un approccio allo sviluppo e distribuzione del software che sfrutta i principi e i servizi del cloud computing per sviluppare ed eseguire applicazioni. Consiste nel progettare applicazioni specifiche per il cloud, utilizzando la containerizzazione, l'architettura a microservizi e la scalabilità dinamica per migliorare agilità, resilienza e scalabilità.

Ecco le 7 ragioni per adottare tecnologie cloud native e sfruttarne i vantaggi derivati:

Scalabilità
Le applicazioni Cloud-native sono progettate per essere facilmente e automaticamente scalate. In questo modo, quando il bacino di utenti cresce o l'utilizzo dell'applicazione aumenta, l'applicazione si espande rapidamente e facilmente per soddisfare la domanda.

Resilienza
Le applicazioni Cloud-native sono realizzate per essere resilienti grazie a caratteristiche proprie quali il self-healing - autoguarigione - e il ripristino automatico. Ciò garantisce che l’applicazione , in caso di interruzioni o altri disguidi, venga ripristinata rapidamente e può continuare a fornire i servizi agli utenti.

Cost Saving
L’adozione di architetture Cloud-native garantisce il risparmio sotto vari aspetti: la riduzione dei costi dell'infrastruttura, il miglioramento dell'utilizzo delle risorse e l'aumento dell'efficienza operativa.

Agilità
Le architetture Cloud-native consentono uno sviluppo e una distribuzione più rapidi delle applicazioni, permettendo alle aziende di rispondere più velocemente alle mutevoli esigenze aziendali e alle condizioni di mercato.

DevOps Integration
Le architetture cloud-native si adattano bene alle pratiche DevOps, consentendo ai team di sviluppo e operativi di lavorare insieme in modo più fluido ed efficiente.

Innovazione
e architetture Cloud-native forniscono una base flessibile e agile per l'innovazione, consentendo alle organizzazioni di sperimentare rapidamente nuove tecnologie e approcci senza significativi investimenti iniziali.

Portability
Le architetture Cloud-native sono progettate per essere portable, consentendo alle applicazioni di essere facilmente spostate tra diversi cloud provider o ambienti infrastrutturali. Ciò contribuisce a evitare vendor lock-in e a consentire una maggiore flessibilità nella scelta dell'infrastruttura più adatta alle esigenze dell'organizzazione.

BLOG POST

Java & the World Wide Web: Java 8 and the future of web 3.0 | Part 4

Questa è la quarta e ultima parte della nostra retrospettiva su Java, con un focus su Java 8 e sul futuro del web 3.0

Scopri di più

From layered to Hexagonal Architecture (Hands On)

Scopri questo articolo dedicato al mondo dell'ingegneria del software, che punta i riflettori sull'architettura esagonale.

Scopri di più

TECHNOLOGY ENABLER

CERTIFICAZIONI

Volete saperne di più sui nostri servizi di Back-End Engineering?
Completa il modulo e un nostro consulente ti ricontatterà subito!